CLAUDIO GENCHI VINCE LA PROVA DI SPADA GIOVANISSIMI, PREMI ANCHE PER LA SCIABOLA

A COMO E LA SPEZIA

genchi
Il settore giovanile di scherma agonistica si è visto impegnato su due fronti uesto weekend: la Sciabola era a La Spezia con gli atleti Luca Bellodi e Jacopo Minniti supervisionati dal loro Istruttore Giorgio Fiume, la Spada invece in una due giorni a Villa Guardia (CO) con 24 atleti e tutti gli Istruttori e Maestri coinvolti a turno nel weekend.
La gara di Sciabola era una Interregionale con Piemonte, Liguria e Toscana e la categoria degli Allievi contava ben 58 atleti partecipanti. Ottima prestazione dei due propatrini che si distinguono bene sia nel girone che negli assalti di eliminazione diretta dove si fermano ai Quarti di finale chiudendo Minniti al 5° e Bellodi al 8° posto. Un buon risultato soprattutto in vista della gara nazionale a Mazara del Vallo che sarà impegnativa sotto tutti i punti di vista. Bravi! Adesso aspettiamo i nuovi piccolini che cominceranno le loro gare a Gennaio.
La Spada invece gareggiava in tutte le categorie, sia maschili che femminili.
Sabato i primi festeggiamenti nella categoria delle Giovanissime dove tutte le nostre 4 atlete (su 23 partecipanti) vanno a premio e Teresa Calamita arriva in finale concludendo al 2° posto una gara quasi perfetta. Brave anche Anita Dalla Villa 5°, Valentina Biffi 6° ed Alessia Chirico 7°!! Gara diversa dal solito ma che apre nuovi orizzonti mettendo in gioco nuove bambine a concorrere per il titolo regionale che detiene al momento la nostra Alessia. Forza ragazze!!
Sempre sabato in gara anche gli Allievi con ben 80 atleti in gara.
Paolo De Girolamo il migliore che cede soltanto a Volpi, vincitore della gara. Seppur del 2005 Paolo dimostra una maturità nuova e di esser pronto a competere coi più grandi, molto bravo. Perde per i 16 e chiude al 23° posto.
Bravo anche Leonardo Gelosa, 34°, che disputa un bel girone con una sola sconfitta ma poi si arrende 15-13 nella diretta per i 32. Idem Michele Marzola anche se con qualche sbavatura ed eccessivo nervosismo al Girone. Chiude 45°.
Domenica è il giorno più intenso con ben 16 atleti Pro Patria in gara.
Ottima la categoria dei 2006, i Giovanissimi, dove Claudio Genchi vince la gara su 44 partecipanti!! Segue Lorenzo Bellagamba al 6° posto, fatali alcune stoccate sbagliate di troppo ai quarti di finale che l'hanno visto sconfitto 10-8. Poi Federico Lucarelli 11° ed Elia Camarini 16°, quest'ultimo battuto proprio dal compagno di squadra Claudio di un paio di stoccate...
Bravo anche Andrea Ferrari che arriva 3° su 31 partecipanti nella categoria Maschietti. Gara tutta in salita la sua, partita non benissimo con solo 2 vittorie al Girone ma poi recuperata benissimo con gli assalti di eliminazione diretta in cui ha battuto subito il più forte e prendendo di conseguenza il canale migliore per il podio.
Le nostre Bambine del 2007 invece, ben 6 su 20, si dimostrano già all'altezza delle loro compagne più grandi e riescono in 3 ad entrare tra le prime 8: Irene Cecchet è 6°, Valentina Dogliani 7° e Annalivia Signorino 8°!! Una super gara di tutte e tre, soprattutto alle dirette dove hanno dimostrato molta determinazione buone idee; peccato per Irene che perde 10-9 ai quarti mancando di fatto di una sola stoccata il podio... Peccato anche per Lavinia Marchi che trova Valentina in un derby per entrare ai quarti e perde anche lei 10-9 combattendo fino alla fine. Ottimo esordio di Sofia Gironi, alla sua prima gara e dopo pochi mesi di fatto di scherma vera con spade vere: chiude al 14° posto vincendo molto bene la sua prima diretta in assoluto, brava! Peccato invece per Giorgia Ivaldi che non trova vittorie nè al girone e nè alla diretta; sicuramente una giornata no che dimentichiamo subito guardando avanti senza timori.
Chiudono la giornata le Ragazze/Allieve con 58 atlete partecipanti: gara abbastanza buona anche se non brillantissima dove però non sono mancati sprazzi di bella scherma.
Vittoria Motta la migliore del gruppo che, in gara per la prima volta contro atlete più grandi di lei, non si fa intimorire e perde per le 8 chiudendo al 16° posto. Gara buona soprattutto negli assalti a 15 stoccate dove dimostra di avere testa e concentrazione e finalmente un po' di belle botte sempre a segno.
Segue Lisa Gatti che perde per le 16 e chiude al 22° posto. Bel Girone in cui però perde forse un assalto di troppo che la vede poi a scontrarsi contro una forte bergamasca troppo presto; ma avendola vista molto bene in pedana siamo fiduciosi di riavere la nostra super Lisa già alla prossima gara nazionale.
Brava anche Beatrice Garlini che piano piano migliora sempre: vince la prima diretta ed entra nelle 32 come Lisa ed anche lei perde per le 16. Tutto considerato siamo proprio contenti che abbia fatto bene.
Poi le altre due Ragazze Cecilia Morandini e Lucia Traverso seguono al 39° e 41° posto. Loro hanno forse sentito un po' la gara anche se in maniera diversa: Cecilia un po' troppo nervosa mentre Lucia bella carica riesce a migliorarsi rispetto alle ultime gare.
Chiude Beatrice Odasso al 49° posto; giornata non brillante e forse un po' troppa tensione, speriamo che le prossime gare la tranquillizzino un po' di più.